POESIE DI Kristal



Ed io non lo so
cosa cerco ma proverò
in questa modo di magia
in questa notte di follia

Ed i tuoi sogni mi sussurri già
e dici cose che mai avrai
e vedi vedrai se capirai
il tempo lo sai è passato ormai

E' una giostra che gira
una ruota che va
e mi sento padrona ma una nullità.


La mia vita va avanti da se
ed io sto qui a guardare, immobile,
attonita stupidamente cercando una
storia importante, piena di paure,
fatta di illusioni, senza premesse,
come fosse un gioco.
Un gioco pericoloso, dove non
riesco a comandare, dove è impossibile
giocare ma solo guardare e scoprire
che la mia piccola realtà
così strana al mondo mi fa
svanire in un solo secondo.
Un gioco cattivo
senza vinti nè vincitori,
una dura scommessa che non potrò mai pagare,
una dura realtà ma non so da dove cominciare.


Non sono ancora capace:
Di amare senza capire,
di camminare senza guardare,
di decidere senza pensare,
di rischiare senza pentirmi
e di vivere senza soffrire.


Calma, quiete
e io arrivo come una bufera e
tutto è sottosopra
e quando io sparisco torna la calma.
Un brivido ti trapassa
pensi a ciò che hai provato,
pensi a ciò che hai perduto
ma è troppo tardi!
Non ho una seconda occasione,
non mi è concessa.