Serena pubblicato il 26/09/01

E li' riappariva il mare....

Erano brevi attimi di buio,
interrotti da labbra di neve,
addolciti da
profumi d'incenso e deliziose manie.
Era l'estate appagante
nella sua rossa solitudine
assordante di rumori al sapore di grano.

Ti adoravo mia adolescente luna
illuminavi i miei anni confusi
e le memorie ancora acerbe prendevano forza,
in una danza eclettica di ondeggianti stelle.

Eri mia, lungo fianchi sudati
distesi su letti d'argento,
eri mia attraverso le rughe di arrugginite memorie.
E li' riappariva il mare....